Perchè questo non è un mondo a parte, ma la vita vera

Il Paese Ritrovato: a Monza la prima cittadella in Italia dedicata all’Alzheimer

MONZA –. È a Monza la prima città italiana a misura di malato di Alzheimer. Un taglio del nastro importante e in tempi record quello che ieri, sabato, ha visto l’inaugurazione del “Paese Ritrovato”, gestito dalla cooperativa La Meridiana: un vero e proprio villaggio che a breve ospiterà 64 malati di Alzheimer e di demenza senile. Un villaggio ampio oltre 14mila metri quadrati realizzato in un anno e due mesi grazie alla straordinaria collaborazione tra pubblico e privato e dove la persona con demenza senile potrà muoversi in totale libertà e sicurezza.

Nel “Paese Ritrovato” ci sono vie, piazze, giardinetti, un minimarket, il bar, il parrucchiere, la Pro Loco, il negozio di bricolage, la chiesa che ha suonato le campane a festa per l’avvio di questo importante progetto. E poi una palazzina, con un annesso orto, dove gli ospiti potranno vivere con sistemi e impianti tecnologici domotici, compatibili con la loro patologia cognitiva. Dove, accanto alla scelta di arredi curati nei dettagli riveste un ruolo importante anche la scelta dei colori e degli aromi, che rimandano all’ambiente naturale e che richiamano a ricordi positivi che incidono sullo stato d’animo e sull’umore.

Articolo publicato su Qui Brianza News il 25 febbraio 2018

Continua a leggere QUI

Related posts

Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo dispositivo dei piccoli file di dati che si chiamano "cookies". Anche la maggior parte dei grandi siti fanno lo stesso.